ANDRETTAWEB — blog libero e indipendente…..nei limiti del possibile..

Un confronto sul nostro futuro non è un miraggio

Posted by mido59 su 6 settembre 2008

Andretta e i suoi luoghi

Andretta e i suoi luoghi

 Il secondo articolo che segnalavo nel post precedente è di Angelo Flammia:

“II manifesto-appello “Una giusta vertenza per il futuro dell’Irpinia”, proposto dal Corriere dell’Irpinia sta suscitando interesse ed attivando sensibilità non solo nelle forze politiche e nel mondo delle istituzioni, ma anche nelle organizzazioni sindacali e professionali e nel variegato corpo sociale. Finalmente gli irpini si ritrovano! Era ora! Scorrendo l’elenco delle adesioni al manifesto non si può non rimanere colpiti ed anche entusiasti: un confronto serio e serrato sul futuro della nostra terra non è un miraggio.  Chi, attraverso i rifiuti, vuole condannare l’Irpinia al degrado e alla desertificazione antropica e chi vuole farne un campo di battaglia per manovre, faide e risse, per l’occupazione del potere, è avvisato. Come al solito non mancano coloro che si esercitano nella dietrologia e giudicano strumentali ed opportunistiche molte adesioni al manifesto, ma personalmente ritengo assolutamente sbagliato ogni atteggiamento sospettoso: più di ogni cosa conta la manifestazione pubblica della propria posizione su di un testo chiaro ed esplicito, qual è il manifesto proposto dal Corriere. Certo, la convergenza di tante posizioni diverse è determinata da un fatto straordinario, rappresentato dallo sversamento dei rifiuti sul nostro territorio, MA PERCHE’ NON COGLIERE L’OCCASIONE PER APRIRE UN CONFRONTO ALTO E PROFONDO SUL FUTURO DELL’IRPINIA?

Non a caso nel manifesto si parla di vertenza per il futuro. Costruiamolo, allora, questo futuro, partendo, ognuno, dalle proprie posizioni politiche, dalle proprie funzioni, dai propri convincimenti. La battaglia comune contro la costruzione di altre discariche e – mi auguro- per il risanamento e la bonifica di quelle esistenti deve essere accompagnata da un progetto per la rinascita dell’intero territorio, partendo dalle preesistenze e dalle potenzialità. Il manifesto è chiaro nella indicazione del percorso. A questo punto credo che Il Corriere dell’Irpinia abbia un bel compito da svolgere non solo per animare la battaglia contro l’apertura di nuove discariche ma anche per attivare, coordinare e mettere all’opera quanti hanno aderito al manifesto-appello. E’ chiaro che il giornale non può sostituirsi alle istituzioni, ai partiti, alle organizzazioni sindacali ed imprenditoriali, ma credo che possa svolgere un ruolo promozionale, di raccordo e di moderazione.

D’altra parte per ridare vitalità e credibilità alla politica occorre il contributo di tutti, a cominciare dagli strumenti di informazione. In diverse fasi storiche l’lrpinia si è caratterizzata come laboratorio culturale e politico ed anche su questo aspetto della nostra realtà il Corriere da anni, attraverso i suoi colti collaboratori, sta dando il suo bel contributo di conoscenza. Oggi possiamo, anzi dobbiamo avere l’ambizione di fare là nostra parte fino in fondo. Non sono richiesti miracoli, occorre solo mettere in moto le energie e le professionalità, valorizzare le risorse e le potenzialità, sapere spendere le risorse finanziarie disponibili. Per muoversi in questa direzione è necessario che la classe dirigente esca dal circuito vizioso in cui si è messa, altrimenti è meglio che si faccia da parte per lasciare spazio a chi crede veramente nel futuro della nostra terra. Forza, caro direttore, caro Gianni, continua nella strada imboccata, insisti, stimola, incoraggia, fustiga, se è necessario.

Il grande sostegno dato alla iniziativa del tuo giornale ti autorizza ampiamente a svolgere un ruolo di lievito positivo per la crescita futura della nostra terra.”

 Angelo Flammia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: