ANDRETTAWEB — blog libero e indipendente…..nei limiti del possibile..

Caruso risponde alle accuse ricevute

Posted by mido59 su 14 gennaio 2009

ANDRETTA 13 gennaio 2009

“Solo una notizia data con il benefi­cio dell’inventario”. Ha commentato così Angelo Antonio Caruso, ex primo cittadino di Andretta, al­le accuse di Aurelio Arace, membro della sua mag­gioranza, dopo l’articolo pubblicato sul Corriere dell’Irpinia. L’esponente del parlamentino andrettese aveva diretto al sindaco Caruso delle insinua­zioni sulla presunta candidatura di Angelo Mastrogiacomo (ex vice sindaco) quale tecnico pro­gettista di impianti per lo smaltimento dei rifiuti in Campania. Ma Caruso rimanda ogni accusa al mit­tente e spiega: “La mia amministrazione è stata sciolta lo scorso 20 novembre. La presentazione del­la candidatura di Mastrogiacomo risale al 28 no­vembre per cui ogni incarico politico-amministrativo non ha più valenza”. Si tratta, quindi, di una mansione legata alla professione dell’ex braccio de­stro di Caruso e non a progetti politici pre- inten­zionati. “Non conosco la volontà politica di Mastrogiacomo per quanto riguarda la prossima cam­pagna elettorale, ma di certo la sua partecipazione al bando indetto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri non ha nulla a che fare con l’ex ammini­strazione di Andretta . – precisa ancora Caruso -Si tratta solo di insinuazioni gratuite che ledono l’immagine della mia gestione cittadina e che mi­rano a gettare ombre su quello che sarà il mio futuro politico. Non ho ingannato né la cittadinanza né gli altri amministratori comunali. Presto la verità verrà a galla”. Ancora su Irpinianews, in una notapubblicata ieri, Caruso rilancia sulla sua volontà a scender nuovamente in campo. E dice: «Mi rican­diderò a sindaco per il bene del paese. In questa se­conda sfida elettorale mi avvarrò di tutti coloro che come me hanno a cuore il bene comune del paese, siano essi vecchi o nuovi nomi». La lista, dice l’ex primo cittadino, sarà una civica e accorperà diver­se forze politiche, “d’altronde – ha spiegato – in una comunità piccola è quasi impossibile creare li­ste propriamente politiche”. Ancora:«Non abbiamo ancora un programma defi­nito, è prematuro. Nei piccoli paesi come il nostro non è che ci sia molto da pensare: le priorità, in ca­so di vittoria, saranno le stesse della mia precedente legislatura. Il paese presenta le stesse problematiche di due anni fa e quindi seguirò la stessa linea tracciata nel 2007. Sperando che questa volta riesca a portarla fino in fondo».

Quanto alla sfiducia: “Non mi sono ancora chiari i motivi che hanno spinto un membro della mia stes­sa maggioranza a sostenere la mozione di sfiducia. D’altronde neanche mi sono soffermato a rifletter­ci. Chi abbandona il paese in un momento delica­to come quello che stiamo vivendo, non è degno di attenzione”.

 

 

                               ————()()()()————-  

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: