ANDRETTAWEB — blog libero e indipendente…..nei limiti del possibile..

Dal gen. Giannini: La discarica sul Formicoso non è un progetto tramontato.

Posted by mido59 su 30 gennaio 2009

In un’intervista  il generale Giannini,  vice del sottosegretario Bertolaso, illustrando il bilancio dell’azione della struttura commissariale per l’emergenza rifiuti in Campania, parla delle discariche aperte e di quelle che apriranno a breve e per Andretta dice:

Toccherà poi ad Andretta?

“ Sul Formicoso abbiamo completato i carotaggi. Ci sono dei risultati ufficiosi,  ma attendiamo ancora l’esito delle indagini geosismiche. Una volta definito il quadro ufficializzeremo i risultati e discuteremo il progetto preliminare con la comunità andrettese e con il commissario. Se tutto va come speriamo, cominceremo a lavorare. E così ogni provincia avrà il suo impianto: Napoli con Chiaiano e Terzigno, Caserta con San Tammaro, Benevento con Sant’Arcangelo Trimonte, Avellino con Savignano e Andretta, resta Salerno che non ci ha ancora indicato un sito alternativo a Valle Della Masseria. Ci era stato proposto Caggiano che però è solo per un decimo in territorio campano. A fine marzo, o per gli inizi di aprile partiranno le tre linee del termovalorizzatore di Acerra.”

Per Andretta resta ferma l’ipotesi di un invaso di settecentomila metri cubi, o è stato rispolverato il progetto della piattaforma polifunzionale? In zona circola ancora questa voce…

” Se c’è qualche ripensamento sulla piattaforma che ce lo facessero sapere, perchè era stata rifiutata fermamente dal sindaco. E il sindaco in questo è sovrano. L’avevamo proposta perchè si trattava di un progetto di altissima tecnologia per il riciclo dei rifiuti. Ma si è fatto avanti il sindaco di San Tammaro. E lì verrà una cittadella del rifiuto all’avanguardia in Italia, per la separazione del vetro, del legno, dell’alluminio, della palstica e della carta, con un impianto per la produzione di gas ed energia elettrica. Lavoreranno duecento persone, secondo le nostre stime. Per questa ragione la cittadella era stata pensata per un’area dove ci sono emigrazione e desertificazione. Questo è il futuro del rifiuto: la trasformazione, il riciclo. Ma Andretta avrà una discarica come tutte le altre, da settecentomila metri cubi.”

Dalle parole del generale si evince che il rischio per la nostra comunità è ancora presente. Non si fa riferimento alle possibilità ipotizzate in conseguenza dell’apertura delle discariche di Chiaiano e Terzigno, del termovalorizzatore di Acerra e dell’avvio della raccolta differenziata nelle città di Avellino e Napoli. Tutto ciò renderebbe superfluo l’impianto previsto sul Formicoso, poichè la quantità di rifiuti prodotta quotidianamente potrebbe essere smaltita con gli impianti  attivi al momento.

2 Risposte to “Dal gen. Giannini: La discarica sul Formicoso non è un progetto tramontato.”

  1. Sindaco Caruso cosa pensa di questo articolo-intervista, rilasciata al quotidiano OttoPagine di Avellino, dal Vicario del Sottosegretario Bertolaso Gen. Giannini?

    Così come stiamo sostenedo da tempo, la questione discarica è, ora più di ieri, di estrema drammaticità; Se il giornale ha riportato correttamente il pensiero di Giannini , a me sembra che i margini per evitare la discarica si vanno riducendo; la mancata apertura della discarica di Chiaiano, i problemi per la gara della discarica di Terzigno (ora si parla di una discarica mentre la legge ne prevedeva due), l’attesa di un nuovo sito per la provincia di Salerno, in alternativa a Valle della Masseria, ci mettono nelle condizioni di fare una analisi seria e rimboccarci le maniche rimettendo in piedi tutte quelle iniziative che fino ad oggi hanno evitato lo scempio sul Formicoso; certo, oggi la situazione è più difficile, il Commissario Prefettizio ha scioto, su sollecitazione di qualche facinoroso, già artefice della caduta dell’Amministrazione, il comitato pro Formicoso e risulta estremamente difficile avere notizie di quanto sta accadendo; vorrei chiedere, alla luce di questa intervista a Giannini, se i consiglieri dimissionari sono sempre convinti che la discarica ad Andretta non si farà. Così come vorrei chiedere loro, quali iniziative da novembre ad oggi sono state prese dal Commissario Prefettizio, anche alla luce di precedenti accordi che avevamo sottoscritto con la struttura commissariale per la condivisione del percorso di monitoraggio e studio del territorio interessato; Come possiamo, oggi, mettere in discussione i dati che la struttura commissariale presenterà sull’idoneità del sito, se, nonostante concordato, non abbiamo i campioni indisturbati dei carotaggi, che avremmo dovuto far analizzare da una nostra struttura per un eventuale contraddittorio? Nonostante la cattiva notizia, la cosa che mi conforta è che, e non poteva essere diversamente, il Generale Giannini, ha confermato che il Sindaco Caruso si è opposto con convinzione ad accogliere sul Formicoso una piattaforma polifunzionale per lo stoccaggio di rifiuti pericolosi: questo per smentire le cattiverie e l’infamie dei soliti personaggi che continuano a buttare veleno sulle persone perbene.

  2. mido59 said

    commentare, commentare, commentare …

    sono richiesti urgentemente opinioni, commenti, chiarimenti, richieste di chiarimenti e qualsiasi cosa passi per la testa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: