ANDRETTAWEB — blog libero e indipendente…..nei limiti del possibile..

Finalmente il METANO

Posted by mido59 su 8 agosto 2010

  

                                       

 

 

 

 

manifesto affisso sui muri di Andretta nei primi giorni di  agosto 2010.                                                       

ERA   ORA  !!!!!   

L’intera rete di distribuzione era  pronta e completa già nel 2008 e in questi 2 anni trascorsi non è stato avvitato un solo bullone in più quindi il tono trionfalistico del manifesto, a cosa è dovuto?

Il manifesto andava forse compilato diversamente, magari così:

ARRIVA IL METANO

AD  ANDRETTA

E CI SCUSIAMO

DEL RITARDO

INGIUSTIFICATO 

DI DUE ANNI . 

                                                

2 Risposte to “Finalmente il METANO”

  1. betamax said

    Bene o male, adesso finalmente c’è.
    Il problema che ancora ci limita, e limita tutte le categorie di professionisti, studenti e quant’altri, è la MANCANZA di UNA CONNESSIONE INTERNET VELOCE.
    Possbile che i paesi limitrofi,anche se non tutti, ce l’hanno?
    Un esempio su tutti: Conza ha l’ADSL, pur se con meno abitanti di Andretta. Lì alla Telecom conviene e qui no?
    Bah…

    • mido59 said

      forse la spiegazione è un’altra. Probabilmente a Conza c’è stata o c’è un’amministrazione più sensibile, che ha ritenuto importante una connessione veloce per la vita economica e sociale della comunità, che di conseguenza si è attivata facendo pressione su Telecom e su tutte le istituzioni determinanti, al fine di impedire alla società telefonica di agire dietro semplice calcolo economico, e di garantire il servizio di INTERNET VELOCE, che in qualche nazione del nord Europa è già considerato bene primario, al pari dell’acqua. Ad Andretta c’è stata solo la corsa dietro soluzioni di fantasia (sia vecchio che nuovo sindaco), soluzioni wireless o simili, non perchè rappresentassero la soluzione più efficace, più economica o più possibile, semplicemente perchè costituiva una soluzione che poteva permettere altre cose che con la gestione della cosa pubblica non aveva e non ha niente a che fare.
      Il risultato è che ancora giochiamo con le pennette che fanno le bizze(come in questi giorni) e siamo in balia di Vodafone, Wind o altri.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: